BNL Vita
224
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-224,single-format-standard,infographer-core-1.0.3,infographer-theme-ver-2.0.4,ajax_fade,page_not_loaded,no_delay

BNL Vita

Category: Esperienza

About

I processi di una compagnia di assicurazioni del ramo vita, soprattutto quelle storiche, richiedono complesse lavorazioni manuali per l’espletamento della importante funzione dei pagamenti tecnici, vale a dire il versamento ai propri assicurati dei capitali a scadenza. Una certa percentuale di queste attività può essere portata avanti quasi senza necessità di presidio umano, ma può succedere che i sistemi non possano supportare lavorazioni “abbreviate”, soprattutto se sono pensati perchè il tutto sia rigidamente presidiato e/o siano basati su una tecnologia non particolarmente fluida.
Il progetto si inquadra in un’iniziativa del cliente mirante ristrutturare proprio il processo dei pagamenti tecnici su diversi tipi di polizze vita con liquidazione a scadenza e ad evento. L’analisi di processo è stata condotta da risorse interne del cliente, ed ha definito un punto di partenza per l’analisi dei requisiti prima e funzionale dopo.
L’innovazione partiva quindi da una accurata ed intelligente analisi di processo, a cui il nostro team ha accostato una base tecnologica che ha permesso la gestione di tali innovazioni senza impattare i sistemi precedenti, peraltro incompatibili con l’architettura tecnologica scelta. In particolare il sistema di elaborazione dati del cliente (tecnologia Mainframe) e il nuovo sistema, basato su architettura Web colloquiavano tramite una tecnologia di “screen scraping” che consentiva di raccogliere ed inserire informazioni sul “sistema Legacy” sulla base di una delle schermate e non su una integrazione dati tecnica.
Questo tipo di associazione fra i vari sistemi, e l’esecuzione del nuovo processo sul nuovo sistema ha permesso al Cliente di raggiungere l’obiettivo di abbreviare di molto i tempi di liquidazione per una altissima percentuale delle pratiche che comportassero pagamenti tecnici, e quindi collocarsi al top del proprio mercato in quest’ambito.
Come sempre il mio obiettivo è servire bene il team nel quale sono inserito e fare in modo che il risultato del team porti al cliente i benefìci attesi, e da questo punto di vista considero questo un importante successo per il mio impegno, nonchè un’occasione per approfondire una tematica così specifica (integrazione fra sistemi non nativamente compatibili tramite Screen Scraping).